Pubblicato il

Ultimi terremoti

Ultimi terremoti
Ultimi terremoti

Eventi sismici di magnitudo superiore o uguale a 2.0 localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.
Nei casi in cui un evento sismico sia stato risentito, esso viene comunque riportato nella lista. Informazioni sui terremoti di magnitudo inferiore a 2.0 possono essere estratte dal database ISIDe. Vengono inoltre riportati terremoti rilevanti in altre zone del mondo.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione al momento.
Pubblicato il

Fase lunare corrente

Fase lunare corrente
Fase lunare corrente

La fase lunare corrente.
In un click guardi la Luna sul tuo screen.Le fasi lunari descrivono il diverso aspetto che la Luna mostra durante il suo moto, causate dal suo diverso orientamento rispetto al Sole. Le fasi lunari si ripetono in un intervallo di tempo detto “mese sinodico”, pari a circa 29 giorni e mezzo. Il mese del nostro calendario è derivato da esso. Le fasi lunari sono dovute al moto di rivoluzione della Luna e al suo conseguente ciclico cambiamento di posizione rispetto alla Terra e al Sole.

Pubblicato il

Solar Wind

Solar Wind
Solar Wind

Real-Time quadranti solari I dati del vento
Quadranti vengono aggiornati ogni 5 minuti con i dati di media ultimi 15 minuti.I dati sono in tempo reale i dati del vento solare trasmessi dal satellite ACE della NASA.

Come leggere e comprendere i quadranti
Campo Magnetico B z comporre :
Campi da -50 a +50 nT. Il quadrante è una scala lineare da -10 a +10 nT e una diversa scala lineare da -10 a -50 nT e 10-50 nT. Per valori oltre il massimo e minimo, la freccia rimarrà ancorato al massimo o minimo. Se i dati del campo magnetico sono mancanti, la freccia non appare. La freccia si sposta alla posizione sulla scala corrispondente al valore effettivo del ultime media 15 minuti del B z componente del vettore campo magnetico.Le lettere N e S si riferiscono al Nord e Sud dell’equatore magnetico. La barra di colore indica verde per i valori positivi, giallo per piccoli valori negativi, e rosso per i grandi valori negativi di B z . Perchè B z è così importante: Quando il campo magnetico interplanetario gira a sud rispetto al campo magnetico terrestre, l’attività geomagnetica aumenterà . Come il Bz (verso sud sottolineato) il valore diventa più negativo, i relativi aumenti di attività geomagnetica.

Velocità (V) quadrante :
Varia da 200 a 1000 km s -1 . La scala è lineare su tutta la gamma. Per valori oltre i valori massimi e al di sotto del minimo, la freccia rimarrà ancorato al massimo o minimo. Se i dati di velocità sono mancanti, la freccia non appare. La freccia si sposterà la posizione sulla scala corrispondente al valore reale degli ultimi 15 minuti di media la velocità Vdel vento solare. La barra di colore verde indica per bassa, giallo per moderato, e rosso per l’alta velocità del vento solare. La freccia si muove per indicare la velocità simile a tachimetro di un’auto.
Quadrante Pressione dinamica :
Campi da 0,1 a 100 NPA. La scala è accedere 10 su tutta la gamma. Se i dati di densità o la velocità sono mancanti, la freccia non appare. La freccia si sposterà la posizione sulla scala corrispondente al valore reale degli ultimi 15 minuti di media pressione dinamica P del vento solare. La pressione dinamica è una funzione della velocità e densità. La formula attuale è P = 1.6726e-6 * n * V 2 dove la pressione P è in NPA (Pascal nano), n è la densità di particelle centimetri -3 e V è la velocità in km s -1 del vento solare.La barra di colore verde indica per bassa, giallo per moderato, e rosso per l’alta pressione dinamica.

Nota :
In fisica dello spazio ci sono due diverse definizioni di pressione dinamica comunemente usati. La formula sopra si basa sulla definizione più comune in uso nella fisica dello spazio, P = densità * V 2 In questa definizione, P è il flusso di moto del vento solare. Questa definizione ha origine sia le equazioni di flusso che descrivono la conservazione della quantità di moto.La seconda definizione è P = 1/2 * densità * V 2 In questa definizione, P è l’energia cinetica per unità di volume nel vento. Questa definizione sembra essere utilizzati meno spesso in fisica dello spazio, ma è quello che di solito si trova in aerodinamica e fluidodinamica, proviene dal equazione di Bernoulli, che deriva dalla conservazione dell’energia in un flusso costante.