Pubblicato il

Patrimonio mondiale Unesco

Quella di Sito Patrimonio dell’Umanità è la denominazione ufficiale delle aree registrate nella Lista del Patrimonio dell’Umanità, o nella sua accezione inglese World Heritage List, della Convenzione sul Patrimonio dell’Umanità.
La Convenzione sul Patrimonio dell’Umanità, adottata dalla Conferenza generale, dell’UNESCO il 16 novembre 1972, ha lo scopo di identificare e mantenere la lista di quei siti che rappresentano delle particolarità di eccezionale importanza da un punto di vista culturale o naturale.
Il Comitato della Convenzione, chiamato Comitato per il Patrimonio dell’Umanità, ha sviluppato dei criteri precisi per l’inclusione dei siti nella lista.
Secondo l’ultimo aggiornamento effettuato nella riunione del Comitato per il Patrimonio dell’Umanità a Siviglia il 30 giugno 2009, la lista è composta da un totale di 890 siti (di cui 689 beni culturali, 176 naturali e 25 misti) presenti in 148 Nazioni del mondo.
Attualmente l’Italia è la nazione a detenere il maggior numero di siti inclusi nella lista dei patrimoni dell’umanità (45 siti), seguita dalla Spagna (41 siti) e dalla Cina (38 siti).

Addiziona alla tua pagina web | Inserisci nel tuo sito web

Suddivisione dei patrimoni UNESCO per nazione (2007)
Suddivisione dei patrimoni UNESCO per nazione (2007)